18.04.2018 Giovanili e prossimo weekend

Riassunto dello scorso weekend e dei prossimi impegni

Crema Rugby Club - Formazione Under 16

Ancora un fine settimana ricco di appuntamenti per il movimento rugbysico cremasco con tutte le formazioni impegnate tranne la U 18 che ha concluso il suo campionato.

I primi a scendere in campo sarà la formazione U 16 che sul terreno amico di via Toffetti se la vedrà con con il forte Desenzano dopo la bella vittoria di bergamo.

Alle 17 30 sarà la volta della U 14, reduce dalla onorevole sconfitta col quotatissimo Orio, ad Usmate contro i locali padroni di casa.

Domenica toccherà poi agli atleti del mini rugby che a Rovato scenderanno compatti nel titolato trofeo Telethon a partire dalle ore 10 dopo la bellissima trasferta in terra emiliana.

Poi nel pomeriggio toccherà alla formazione senior che alle 15,30 sul campo di Casalmaggiore cercherà i quattro punti necessari per vincere il secondo campionato consecutivo con ben due giornate di anticipo.

U 14 CREMA RUGBY - ASD RUGBY ORIO  17 -55

Torna a crescere nel gioco la squadra di Tommaseo dopo due prestazioni poco convincenti contro Geas Sesto San Giovanni e Codogno-Gossolengo. Sabato, la squadra di capitan Rossetti ha sfoderato un’ottima prestazione tenendo testa al quotato Orio, cedendo solo nel finale di gara. 

Da segnalare nel Crema gli ottimi placcaggi di Di Martino e l’esordio con meta di Mario Giubelli. 

Per il Crema le mete sono state realizzate da: Rossetti (1), Gisana (1), Giubelli (1).  

Sono scesi in campo per il Crema: Severgnini, Vailati, Delbarba, Gisana, Rossetti(cap), Di Martino, Di Dio, Nichetti, Palladino, Giubelli, Raul, Bussandri, Franzoso, Rigolli, Sala, Zambonelli, Rizzi, Trifilò ,Isola e  Ziliani. 

U 16 RUGBY BERGAMO - CREMA RUGBY 15 - 31

Bellissima vittoria dell'under 16 Cremasca con il Bergamo con il netto risultato di 31 A 15 sul campo di Treviglio.

I ragazzi del Crema oggi si sono presi una bella rivincita in un match inizialmente molto equilibrato e molto combattuto, la prima meta del Crema è arrivata solo al ventesimo del primo tempo con il solito Odiase, che si è ripetuto con altre 2 mete nel primo tempo trasformando le prime 2 con ottimi calci.

La reazione del Bergamo si è concretizzata con 3 mete non trasformate ma il Crema è riuscito a realizzare ancora con Pesarini Luca e con una bellissima meta di Vitaloni Andrea oggi sicuramente il migliore in campo insieme al tallonatore Petrini autori oggi  di numerosi placcaggi.Nel complesso tutta la squadra oggi ha dato il massimo, ed ora aspettiamo l'ultimo incontro di sabato prossimo a Crema alle 17,30, con il Desenzano per chiudere in bellezza il campionato.