23.10.2016 Rugby Valle Camonica - Crema Rugby Club

III partita campionato Serie C 2016/2017

Non riesce al Crema di vincere sul difficile campo del Valle Camonica a cui va il primo round di una lotta promozione che si deciderà solo alla fine del campionato. Sconfitta, questa, che non ridimensiona le ambizioni del XV Cremasco e che anzi deve far prendere coscienza ai ragazzi di Forte che posso giocarsela alla pari fino alla fine.

Il punteggio di 19- 5 penalizza i Cremaschi che avrebbero meritato almeno un punto.

La partita è stata combattuta e bellissima con le due formazioni che si sono affrontate a viso aperto dimostrando di essere  fino ad ora le due regine del campionato.

Il Valle non ha rubato nulla ed anzi a conti fatti ha meritato di vincere in quanto è riuscita a concretizzare più dei nero verdi le occasioni avute. Le due formazioni sui equivalgono e ad una superiorità in mischia ed in touches del Crema il Valle ha risposto con una migliore efficacia della linea dei trequarti.

Oggi davvero bene gli avanti nero verdi che hanno messo più volte in difficoltà quelli valligiani, alla loro grande prova coronata sul finale di gara della bella meta di Cella non ha però fatto riscontro purtroppo la prestazione dei trequarti ,oggi sotto tono e non efficaci come di solito: titubanti in difesa e prevedibili in attacco.

A loro parziale discolpa la assenza di Bissa e di Paolo Crotti due perni della formazione di Forte.

La cronaca dice di una partita equilibrata rotta al minuto 14 dalla meta dell'ala giallo verde Cominelli dopo una bella percussione degli avanti.La reazione cremasca però è sterile e non produce punti anzi sono ancora i padroni di casa che sfruttano l'unico errore di oggi della mischia cremasca e vanno ancora in meta al minuto 27.

Il primo tempo si chiude senza altre segnature sul punteggio di 12-0.

La ripresa vede una superiorità territoriale del Crema alla ricerca del pareggio ma gli attacchi non sono incisivi e tutti i tentativi di segnatura vengono fermati dalla difesa del Valle:al Crema è mancata forse un po' di fantasia nel gioco  troppo prevedibile oggi.

Così, come spesso capita, alla prima sortita sono ancora i Valligiani ad andare in meta e al minuto 33 chiudono i conti con la terza segnatura di giornata portandosi sul 19-0.

Il Crema non demorde e ad un minuto dal termine realizza una tanto bella quanto inutile meta con Cella che al 39 fissa il punteggio sul 19-5 finale.

Perdere non è ,mai bello ma il Crema di oggi non deve disperarsi più di tanto, la prestazione c'è stata e facendo tesoro degli errori commessi oggi può certamente riprendere già da domenica la corsa al primo posto nel campionato quando sul terreno amico di Via Toffetti scenderà il Franciacorta con cui è vietato scherzare e con il quale c'è un conto aperto dalla passata stagione.

Formazione

Capelli Marcello, Gagliardo Giacomo, Fusar Poli Matteo, Locatelli Luca, Regazzetti Massimo, Crotti Andrea, Manclossi Christian, Cella Alessandro, Clunie Douglas, Cremonesi Filippo, Libutti Luigi, Frosio Danilo, Salini Samuele, Grana Giancarlo, Foglio Dimitri. Fontanella Aldo, Saerri Mauro, Bellissima Francesco, Moscardi Simone, Pizzetti Cristian, Alongi Filippo. All. Forte Claudio