29.01.2017 Rugby Casalmaggiore - Crema Rugby Club

XI partita campionato Serie C 2016/2017

Crema Rugby Club - Azione pack

Risuona anche sulle sponde del Po casalasco il "Canto della mosca"  l' inno di vittoria nero verde che i ragazzi cremaschi intonano a pieni polmoni al termine di ogni partita vittoriosa.

Il Crema ribadisce la propria superiorità provinciale andando a vincere per la prima volta in terra Casalese un derby complicato ma mai in discussione col punteggio di 23 15.

Partita equilibrata solo nel primo tempo chiusosi col punteggio di 3 -0 in favore del Crema grazie ad un calcio piazzato del solito Fusar Poli anche oggi preciso e decisivo.

Il Crema fin da subito esibisce sia in fase di mischia che di gioco al largo una supremazia nonostante le assenze annunciate di capitan Frosio e di Locatelli che però i sostituti non fanno rimpiangere, mai però non è mai veramente pericolosa nonostante si giochi per lo più nella metà campo dei locali.

La superiorità territoriale però si rivela sterile grazie sia alla arcigna difesa del Casalmaggiore che a qualche errore di troppo dei ragazzi cremaschi forse un pò tesi vista la importanza della posta in gioco.

La squadra di Mr. Forte si sblocca nella ripresa e con un quarto d'ora di gran rugby mette in cassaforte il risultato con due bellissime mete di Paolo Crotti dapprima con una spettacolare azione personale al minuto 7 e poi finalizzando in meta un azione della mischia dopo una travolgente ripartenza di Loda, anche oggi decisivo, al minuto 13; il piede di Fusar Poli poi fissa il parziale  sul 17 - 0.

La partita si sblocca ed anche il Casalmaggiore oramai con nulla da perdere inizia a giocare andando due volte a meta al minuto 19 e 32 con belle azioni a tutto campo intervallate al minuto 27 da un calcio piazzato del cecchino cremasco che li tiene a distanza di break: 12 -20. La partita ora si fa piacevole anche se si innervosisce senza però mai incattivirsi più per la eccessiva severità dell'arbitro che per giocate fallose dei giocatori.

Sono infatti i tanti, sicuramente troppi, gialli sventolati dal direttore di gara nei confronti dei ragazzi cremaschi ,che anche oggi  sono costretti a giocare frazioni di tempo in doppia inferiorità numerica,  che tengono il Casalmaggiore in partita  più che la loro reale pericolosità e questo fa si che il risultato sia in qualche modo ancora in bilico.

Ma la squadra di Mr. Forte c'è: noi si disunisce rimanendo sempre concentrata difendendosi con ordine e contrattaccando con efficacia e gli ultimi due calci, uno per parte,nei minuti finali servono solo a rimpinguare il tabellino per il 23 - 15 finale.

Il XV nero verde non fallisce ,con la vittoria del derby,la doppia occasione presentatasi di eliminare un diretta concorrente e di rimanere agganciato al trenino promozione ritrovando nel contempo quelle certezze e convinzioni, minate domenica scorsa, che serviranno nei prossimi decisivi  incontri. 

Ora un stop di venti giorni per gli impegni della nazionale nel Torneo delle Sei nazioni, pausa utile per recuperare gli infortunati, e poi il 19 febbraio il primo vero spareggio promozione contro il Valle Camonica che scenderà in quel di Crema  in una partita ora più che mai decisiva ai fini della classifica finale.

Crema Rugby Club - Ruck sui 5 metri

Formazione

Loda Andrea, Bissa Luca, Scaglia Marco, Crotti Andrea, Fusar Poli Matteo, Capelli Marcello, Manclossi Christian, Crotti Paolo, Cella Alessandro, Cremonesi Filippo, Libutti Luigi, Bellissima Francesco, Salini Samuele, Grana Giancarlo, Malvicini Manuel. Fontanella Aldo, Gagliardo Giacomo, Clunie Douglas. All. Forte Claudio.