05.03.2017 Rugby Franciacorta - Crema Rugby Club

XIII partita campionato Serie C 2016/2017

Un ottimo Crema si beve un buon Franciacorta e ottiene l'ottava vittoria consecutiva con il rotondo ed eloquente punteggio di 27-3. Sul sintetico di Ospitaletto all'insolito orario di mezzogiorno la formazione cremasca ottiene una vittoria importantissima ai fini della classifica in vista del prossimo incontro con l'Orobic.

La partita non ha avuto di fatto storia con il Crema che se ne impadroniva fin da subito costringendo la formazione bresciana sulla difensiva non rischiando di fatto quasi mai.

Oggi non era necessario solo vincere ma bisognava farlo con Bonus per via di una classifica cortissima dove ogni punto farà la differenza ed i ragazzi di Mr. Forte lo hanno ottenuto con la forza della determinazione all'ultimo minuto come oramai è una costante. Ancora un finale thrilling qui ad Ospitaletto con una meta segnata all'ultimo minuto che un anno fa non fu accordata decretando di fatto la retrocessione e che invece oggi assegnata addirittura come tecnica ha dato al Crema il punto di bonus.La partita non è mai stata in discussione troppo forte per i locali il Crema di oggi: devastante in mischia preciso in touches e veloce nei trequarti. L'incontro si mette fin da subito sul binario giusto con il Crema che già al minuto cinque va in meta con Salini ,oggi più che mai grande, che schiacciava l'ovale a terra dopo una travolgente azione della mischia.

La partita si gioca di fatto nella metà campo bresciana con la formazione cremasca alla ricerca della seconda segnatura che arriva al minuto 22 con Scaglia al termine dell' ennesima azione tambureggiante  dei ragazzi in maglia nero verde, Fusar Poli poi fissa il 12 - 0.

La partita è e sarà  un monologo Cremasco interrotto solo da un calcio piazzato dei locali che allo scadere del tempo segnano gli unici tre punti della loro partita. Unica nota negativa del primo tempo l'infortunio di Loda costretto a lasciare il campo al minuto 20.

La ripresa vede lo stesso copione con il Crema a fare gioco ed il franciacorta a difendersi.

La supremazia è costante e totale ma come in altre circostanze sterile sia per i meriti dell'ordinata difesa del Franciacorta  sia per gli errori degli attaccanti cremaschi

non sempre lucidi in fase realizzativa. La partita non si sblocca ed il nervosismo comincia a crescere come la paura di non raccogliere quanto seminato ma alla mezzora Locatelli finalizza con uno dei suoi assoli un break di Paolo Crotti e segna la terza meta cremasca. Ancora non basta e la formazione cremasca si ributta in avanti alla ricerca della quarta meta ma senza riuscire a sfondare anzi si ritrova al minuto 35 con un uomo in meno per un giallo che i più non hanno capito ai danni di P. Crotti così quando tutto sembra oramai decisivo arriva ancora una volta la zampata cremasca e nell'ultima occasione della partita segna una meta tecnica  grazie all'enorme lavoro della mischia: meta voluta fortemente ed ottenuta con il grande cuore che questa squadra ha anche oggi dimostrato di avere.

Il piede di Locatelli fisserà poi il punteggio finale di 27 -3 per il XV cremasco.

Ora due settimane di stop per gli impegni della nazionale e poi il big match che vale una stagione:quello con l'Orobic che scenderà in quel di Crema a giocarsi il primo posto nel girone.

Formazione

Loda Andrea, Scaglia Marco, Crotti Andrea, Locatelli Luca, Fusar Poli Matteo, Capelli Marcello, Manclossi Christian, Crotti Paolo, Cella Alessandro, Cremonesi Filippo, Bellissima Francesco, Frosio Danilo, Salini Samuele, Grana Giancarlo, Malvicini Manuel. Bissa Luca, Pertusi Jacopo, Foglio Dimitri, Fontanella Aldo. All. Forte Claudio.