21.02.2016 C.U.S. Brescia - Crema Rugby Club

II partita seconda fase campionato Serie C nazionale

Saluto finale CUS Brescia - Crema

Non riesce al Crema di bissare il bel successo della prima giornata e cade a Brescia per 24 7contro un Cus non irresistibile. Sarà un campionato lungo ed equilibrato fino alla fine questo è il responso della partita di oggi dove la squadra cremasca non ha sfigurato anzi giocando alla pari contro un Cus rinforzato da diversi nuovi giocatori provenienti dalla seria A.

Partita equilibratissima rotta solo da episodi tutti purtroppo sfavorevoli alla formazione nero verde.

Partono bene i bianco blu padroni di casa ed al minuto 4 vanno in meta con l'ala  Zola che sfrutta una indecisione della difesa Cremasca trasformata da Piscitelli per il 7-0 iniziale.

La reazione del Crema non si fa attendere e chiude i bresciani nei propri 22 concretizzando la superiorità con la bella meta di Ferri trasformata da Fusarpoli per il 7 a 7 al quarto d'ora.

La partita sembra in mano alla squadra Cremasca che però ha il torto di non concretizzare le tantissime occasioni avute sia alla mano che al piede e così come spesso capita alla prima fuoriuscita dalla propria metà campo i cussini segnano la seconda meta al minuto 24.. concretizzando le uniche due occasioni avute. Il piede dell'apertura bresciana non trema e realizza prima la trasformazione

del 14-4 e poi a 6 minuti dall'intervallo un calcio piazzato per il 17- finale.

La ripresa è ancora più combattuta ed il gioco molto spezzettato esalta le due mischie che si danno battaglia fino alla fine. Molti calci di punizione che il Crema non riesce a sfruttare in punti e molte le occasioni svanite per un nonnulla fanno si che il risultato non cambi fino al 33 quando una bella percussione del terza linea bresciano Signani realizza la meta del 22-7.Game set match qui finisce la partita e gli ultimi 6 minuti non regalano più emozioni con le due formazioni stremate dalla fatica.

Partita non bellissima per gli esteti del rugby ma molto intensa  e vibrante con due squadre che si conoscono e che sono molto cresciute da inizio anno e che se la giocheranno fino alla fine per la promozione. Il Crema ha disputato una discreta partita lottando bene in mischia e nelle fasi statiche ma segna ancora troppo poco per la mole di gioco che è capace di creare e se poi incontra anche una giornata storta al piede quasi sono i risultati.La testa e la voglia però ci sono e questi elementi fanno ben sperare per il proseguo della stagione ma per ottenere la salvezza bisogna essere più concreti e cattivi davanti alla linea di meta avversaria. Ora ancora una settimana di pausa per gli impegni della nazionale e poi si tornerà a giocare: prossimo appuntamento contro la capolista Vicenza sul terreno amico di via toffetti.

Touche Frosio

Formazione

Locatelli Luca,Loda Andrea, Muzzin Guerrino, Finardi Matteo, Fusar Poli Matteo, Foltran Federico, Manclossi Christian, Scaglia Marco, Ferri Matteo, Libutti Luigi, Frosio Danilo, Cremonesi Filippo, Grana Giancarlo, Saerri Mauro, Salini Samuele. Guanzini Iacopo, Bellissima Francesco, CodecĂ  Armando, Foglio Dimitri, Bissa Luca, Grec Ionut Catalin. All. Forte Claudio