18.02.2018 Crema Rugby Club - Rugby Calvisano

XIV partita campionato Serie C 2017/2018

Crema Rugby Club - Touche

Il Crema respinge l'assalto del Calvisano, uscendo indenne dallo scontro diretto per il primo posto in classifica, pareggiando con il risultato di 15 - 15 al termine di una partita avvincente e combattuta fino alla fine.

La forte squadra bresciana, venuta a Crema con l'obbligo della vittoria per sperare ancora nel primo posto finale, ha disputato una partita tosta, ma il Crema è riuscito a respingere gli attacchi bresciani soprattutto nel finale convulso, in doppia inferiorità numerica, dimostrando di  avere oltre a grandi capacità tecniche un cuore enorme.

La partita si presentava complicata perchè gli avversari si presentavano forti di rinforzi provenienti da categorie superiori con l'intento oltre di vincere di vendicare la sconfitta dell'andata ma il Crema ha dato prova di grande maturità tecnico tattica ribattendo colpo su colpo.

La partita parte con le due formazioni che si studiano e l'equilibrio regna sovrano al 15° il primo scossone con il calcio puiazzato realizzato dall'apertura cremasca Calzavacca che sblocca il risultato.

Il vantaggio rinvigorisce il Crema che chiude gli avversari nella propria metà campo ed al minuto 25 Paolo Crotti, con una azione delle sue, schiaccia in meta, Fusar Poli poi fissa il punteggio sul 10 -0 per la formazione Cremasca. 

La meta subita sveglia la formazione bresciana che al 30° accorcia le distanze con un meta di mischia ed a tempo abbondantemente scaduto: il recupero infatti  è sembrato ai più eccessi ed immotivato, ma questa decisione del Signor  Tonelli non sarà l'unica che lascerà perplessi sia pubblico che giocatori,segna con l' ala la meta del pareggio.

Dieci pari al termine dei primi quaranta minuti:un risultato tutto sommato giusto ma che lascia il rammarico in bocca ai ragazzi in maglia nero verde per come raggiunto.

La ripresa vive ancore sull' equilibrio di due formazioni che si rispettano e si affrontano a viso aperto dove però  le difese hanno la meglio sui rispettivi attacchi. Il Crema opera come gli avversari tutte le sostituzioni possibili come oramai è in uso in questo sport ed al 30° un immenso Grana va ancora in meta.Il vantaggio cremasco a dieci minuti dalla fine sembra definitivo ma l?arbitro e soprattutto il Calvisano sembra non essere d'accordo. Il primo infatti manda fuori in ravvicinata sequenza i subentrati Libutti ed Alongi ed i secondin realizzano la meta del pareggio al minuto 35.

Gli ultimi minuti  sono di vera sofferenza per il XV cremasco  che sotto di ben due uomini  deve difendere il risultato di parità dal forcing dei bresciani.

Qui esce tutto il carattere dei ragazzi di Mr. Ravazzolo che, pur soffrendo, non mollano un centimetro e portano a casa il meritato pareggio grazie  anche al miracoloso placcaggio di Manclossi, eletto poi man of the match,che allo scadere evita una meta fatta ai bresciani.

Il 15 -15  finale, risultato equo e inusuale per il rugby, viene sancito dal numeroso e competente pubblico accorso oggi con il fragoroso applauso attribuito agli atleti all' uscita dal campo.

Il risultato di oggi, ottenuto nei confronti di una formazione abituata ad incontri come questi, mette al sicuro il primo posto in classifica, a meno di clamorosi ribaltoni, e fa ben sperare per i play off che attenderanno la prossima primavera la formazione neroverde.

Crema Rugby Club - Formazione finale

Formazione

Loda Andrea, Binetti Fabio, Cremonesi Marcello, Panzetti William, Fusar Poli Matteo, Calzavacca Luca, Manclossi Christian, Crotti Paolo, Cella Alessandro, Cremonesi Filippo, Frosio Danilo, Ferri Matteo, Salini Samuele, Grana Giancarlo, Malvicini Manuel. ViganĂ² Carlo Alessandro, Foglio Dimitri, Libutti Luigi, Bissa Luca, Cattaneo Massimo, Crotti Andrea. All. Ravazzolo Massimo.